Time Management: Il decalogo per la gestione del tempo

Prendo volentieri spunto da questo interessante test online sul Time Management proposto da cambiolavoro.com per riportare le 10 regole molto utili ed efficaci per la corretta gestione del tempo del Clinical Research Associate:

  1. Dedica ogni mattina, specie ad inizio giornata, del tempo alla ‘gestione del tempo’. Vedrai che i 5 minuti che dedicherai a questo task saranno ampiamente recuperati dal tempo che “guadagnerai” pianificando la giornata.
  2. Creati un elenco di attività prioritarie da tenere sotto controllo per un breve periodo.
  3. Ogni tanto, consuntiva il tuo tempo di lavoro assegnando un certo numero di ore per ogni mansione che svogli (preparazione della visita di monitoraggio, scrittura del report, gestione dei centri, gestione del monitoring file, query, traduzioni, etc). Cerca di capire quali sono le attività che ti occupano di più e non dimenticare il tempo per gli affetti per te stesso. Periodicamente verifica se sei soddisfatto di questa distribuzione.
  4. Per ogni momento di colloquio o incontro di lavoro, stabilisci in “anticipo” quanto può e deve durare (sono meglio brevi e sintetici che lunghi ed inutili).
  5. Se partecipi ad una riunione cerca di averne chiaro lo scopo e gli obiettivi (altrimenti chiedili) e fatti dire a che ora pensa di terminare.
  6. Impara a dire di NO (con grazia, educazione ed assertività), se questo ti serve a raggiungere i tuoi obiettivi, e non sempre e solo quelli degli altri.
  7. Per stabilire le tue priorità non pesarle solo con il metro dell’urgenza (velocità di risposta), ma usa anche quello dell’importanza (importanza strategica, risultato e ritorno).
  8. Cerca di riconoscere le attività che producono l’80% dei tuoi risultati (in termini di Valore Aggiunto) e tralascia o delega le piccole attività che producono solo il 20% dei risultati, ma che occupano fino all’80% del tuo tempo di lavoro.
  9. Impara a staccare (anche solo per 5 minuti), quando vedi che la tua produttività è scarsa una breve pausa ricarica le batterie psichiche e fisiche.
  10. Distingui tra le attività che sono da svolgere in modo “perfetto” e con “precisione” assoluta e attività che si possono svolgere bene ma senza eccedere in virtuosismi e pignolerie.


About Stefano Lagravinese

"Scegli un lavoro che ami, e non dovrai lavorare neppure un giorno in vita tua" - Confucio. Quando leggo questa frase mi vien da sorridere e al tempo stesso credo di essere davvero fortunato. Al momento penso di avere almeno 7 lavori, e.. "non mi sembra di lavorare neppure un giorno" in vita mia. Ecco quali sono i miei attuali lavori: * DIRETTORE DELLA CRO ClinOpsHub srl. Dal 2004 svolgo il lavoro del CRA. Prima come dipendente per diverse CRO internazionali, poi come consulente, ora come Direttore Scientifico della CRO ClinOpsHub, nata nel 2019 a Mesagne (Br). Se hai bisogno di un piccolo team che possa supportarti nella gestione di studi clinici per favore contattami. * WEBSITE MANAGER. Dal 2008 sono il curatore e cordinatore degli articoli presenti su CRAsecrets.com, la prima community dedicata alla ricerca clinica. * AUTORE. Puoi trovare il mio primo ebook Diventare CRA su www.DiventareCRA.com. E' un libro che consiglio non solo a chi voglia diventare CRA, ma a tutti coloro che vogliano entrare nel mondo della Ricerca Clinica. Su https://gumroad.com/l/normative trovi anche il libro sulle normative della ricerca clinica dal 2001 ad oggi. Un libro che tutti i professionisti del settore dovrebbero avere sulla propria scrivania. * TRAINER. Dal 2012 insegno ricerca clinica a giovani professionisti che vogliano conoscere questo affascinante settore. Con orgoglio posso affermare di aver formato oltre 1000 giovani risorse in ricerca clinica. La maggior parte di queste (oltre 900) con il corso di alta formazione di 40 ore da me ideato e diretto conosciuto come "Missione CRA" (www.MissioneCRA.com). Dal 2017 ho anche fondato una piattaforma di elearning chiamata FormazioneNelFarmaceutico.com dove puoi trovare 100+ videocorsi sul tema "ricerca clinica e mondo farmaceutico". * CAREER COACH. E' forse la cosa che più mi piace fare. Aiutare il prossimo a realizzarsi professionalmente. Se vuoi raggiungere un obiettivo professionale, leggi questa pagina (http://crasecrets.com/coaching/) e scegli il servizio che più ti aggrada. * NETWORKER. Mi reputo un cultore del "networking", tant'è che la maggior parte delle mie attività gravitano proprio intorno all'incontrarsi e al creare rete. Sono certo che la rete sia il futuro del mondo e che sia un dovere "coltivarla". * IMPRENDITORE. Sono ancora tante le idee in cantiere. Spero di sorprenderti presto con effetti speciali!