Manipolazione dati clinici: Un ex- dipendente Aptuit va in prigione

La corte di Edimburgo, UK condanna un uomo, reo di aver alterato dati di ricerca pre-clinica, a reclusione.

MHRA, organo regolatorio UK, condanna S.E. a tre mesi di reclusione per aver alterato selettivamente dati preclinici, per un determinato numero di anni.

“ Le azione del Sig. E. hanno impattato direttamente sulla validità della sperimentazione clinica  e cancellato un numero di medicine da introdurre sul mercato, in particolare una per il trattamento della depressione” Ha affermato Gerald Heddell, direttore MHRA Ispezione, Applicazione e Standard.

Il caso è venuto a galla quando Aptuit ha notato una serie di irregolarità nei dati preclinici.

Dalle analisi è emerso che, E. ha cambiato o fornito dati falsi utilizzati per stabilire se un dato metodo analitico funzionava correttamente o per stabilire la concentrazione di farmaco nel sangue in un numero di sperimentazioni, dichiarando riusciti esperimenti che di fatto non lo erano.

In un comunicato ufficiale di Aptuit (per il comunicato si rimanda a http://www.aptuit.com/aptuit60/images/MHRAStatement.pdf) viene ribadito l’impegno della società a fornire ai suoi clienti la maggiore qualità di servizi possibili.

Infine, come ribadito in un altro articolo, (http://www.outsourcing-pharma.com/Preclinical-Research/Preclinical-Data-Fraud-is-Rare-says-UK-MHRA-and-Rule-Rejig-Not-Needed) la manipolazione dei dati preclinici è rara.

Fonte: http://www.outsourcing-pharma.com/Preclinical-Research

 

 

 

Elettra Nunziante

Visita anche il mio profilo LinkedIn: http://www.linkedin.com/profile/view?id=72661561&trk=nav_responsive_tab_profile