Il Valore della Ricerca Clinica e sviluppo delle nuove tecnologie digitali. Convegno gratuito a Milano

Tweet Martedì 21 Novembre, presso l’Aula Magna del Dipartimento di Biotecnologie Mediche e Medicina Traslazionale dell’Università degli Studi di Milano (via Vanvitelli 32), si terrà il convegno intitolato “Il Valore della Ricerca Clinica e sviluppo delle nuove tecnologie digitali”. Questo evento è organizzato da Medicalink ed è rivolto agli operatori della ricerca clinica: medici, biologi, chimici, infermieri, farmacisti, che lavorano in CRO, ospedali e aziende farmaceutiche, ed è aperto anche a studenti e neolaureati del settore scientifico.   L’obiettivo del convegno è quello di creare Continue reading →

I giovani ed il lavoro nel Pharma. Partecipa al congresso gratuito alla Sapienza di Roma!

Tweet Di Ilaria Rita Denicolai   Eccomi qui oggi a presentarvi un’opportunità di crescita e di formazione professionale imperdibile! Volete sapere di cosa si tratta? – 29 Settembre 2017, Roma, Aula Celli,Dipartimento di Sanità Pubblica e Malattie Infettive, Università La Sapienza di Roma – Orario: 14.30-18.00 Avete ragione: vi ho detto luogo e orario ma non vi ho detto perché non dovete assolutamente mancare. Infatti, si terrà un seminario gratuito importantissimo per tutti gli studenti (e non) che aspirano a lavorare nel campo farmaceutico intitolato Continue reading →

Il Master Associato di Ricerca Clinica di Firenze: al via la nuova edizione 2017

Tweet E’ in partenza la prossima edizione del Master  di primo livello “Associato di Ricerca Clinica” di Firenze. Questo Master (uno dei più ambiti del settore) prepara alla professione del Clinical Research Associate, o CRA, ed è uno dei pochi ad assicurare un tirocinio.   Perché questo Master? Secondo il Decreto Ministeriale del 15 novembre 2011, per poter esercitare la professione di CRA è necessario esercitare “almeno 4 mesi di attività mesi di attivita’ nei 12 mesi precedenti l’inizio dell’attivita’ autonoma di monitor, nei settori Continue reading →

Coordinatore di Ricerca Clinica. Il corso GIDM del 29 settembre a Firenze

Tweet Di Giorgia Latteri Venerdì 29 settembre, presso l’Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi di Firenze (Aula Magna Ex Presidenza di Medicina, Largo Brambilla 3), si terrà il corso dedicato alla figura professionale del Coordinatore di Ricerca Clinica (CRC), organizzato dall’associazione GIDM (Gruppo Italiano Data Manager) in collaborazione con GOIRC (Gruppo Oncologico Italiano di Ricerca Clinica) e con il patrocinio di CRAsecrets.com. Il Coordinatore di Ricerca Clinica, chiamato anche Clinical Research Coordinator, Study Coordinator o Data Manager, svolge un ruolo chiave nel processo di gestione di un trial clinico. Continue reading →

Studi clinici: sì o no? Questo è il problema

Tweet A cura di Ilaria Rita Denicolai   È triste pensare come oggigiorno viviamo nell’epoca in cui molte persone hanno perso fiducia nella Scienza. Sempre più persone decidono di curare autonomamente malattie rare e gravi senza l’aiuto di uno specialista. Sempre più persone si affidano a blog, a siti inaffidabili, a “credenze popolari” prive di alcun fondamento scientifico, a santoni che promettono l’impossibile, alla medicina alternativa (se così possiamo definirla). Sempre più persone pensano di avere la Conoscenza sufficiente per poterlo fare, quasi come se la Continue reading →

Le top 10 CRO mondiali del 2017

Tweet A cura di Ilaria Rita Denicolai   Vogliamo parlare finalmente delle top 10 CROs al mondo nel 2017 secondo l’articolo “The Top 10 Biopharma CROs in the world – mid – 2017 edition”, Arsalan Arif, Endpoint News? Prima fra tutte, QuintilesIMS, fondata da Dennis Gillings nel 1982 quando decise di rivoluzionare il modo in cui le aziende farmaceutiche testavano i farmaci sugli esseri umani (e lo fece molto meglio di tutti gli altri). La sua decisione consentì la nascita della moderna industria delle CROs e Continue reading →

Convegno “Gli studi di fase I in oncologia: tra requisiti e opportunità” Meldola, 26 Settembre 2017

Tweet                Di Giulia Quarta   La costante evoluzione del mondo della Ricerca Clinica ha portato negli ultimi anni profondi cambiamenti nelle normative riguardanti le sperimentazioni cliniche dei medicinali. Tali cambiamenti hanno avuto un forte impatto sulle procedure da seguire per la richiesta delle autorizzazioni necessarie allo svolgimento di una sperimentazione; in particolare, con la Determina n. 809/2015, sono stati definiti anche i requisiti minimi necessari per le strutture sanitarie che eseguono sperimentazioni cliniche dei medicinali di Fase 1. Continue reading →

Come creare slide efficaci. La mia esperienza con la piattaforma FormazioneNelFarmaceutico.com

Tweet A cura di Giorgia Latteri   Le slide sono uno strumento ampiamente utilizzato durante seminari, convegni e lezioni universitarie. Usare le slide per accompagnare un discorso può rappresentare un vantaggio, perché aiutano a comunicare in maniera efficace, focalizzando l’attenzione sui punti chiave del messaggio che si vuole trasmettere. Tuttavia, slide progettate in maniera non appropriata fanno sì che l’attenzione del pubblico diminuisca, e la presentazione ne risulti noiosa. Ecco, quindi, alcuni semplici consigli per creare delle slide efficaci.   Contenuto Innanzitutto, non devono mancare Continue reading →

I trial clinici e gli incidenti durante le sperimentazioni

Tweet Il processo di immissione sul mercato di un nuovo farmaco è molto lungo e dispendioso. Dopo che una molecola viene dichiarata sicura ed efficace da studi preclinici, essa viene ammessa in un trial clinico allo scopo di essere testata sull’uomo, un processo non esente da rischi per pazienti e volontari sani ed errori da parte degli sperimentatori. Vediamo alcuni esempi di incidenti avvenuti durante alcune recenti sperimentazioni cliniche. Continue reading →

Nuovo consiglio SSFA 2017: ecco i nuovi membri

Tweet Di Giorgia Latteri Il 5 maggio 2017 è stato pubblicato l’elenco dei membri del nuovo consiglio della SSFA, Società di Scienze Farmacologiche Applicate. Il consiglio resterà in carica per i prossimi tre anni, durante i quali si occuperà di promuovere iniziative inerenti gli obiettivi della Società. A capo del nuovo consiglio si riconferma Marco Romano, Executive Director Medical Affairs in Chiltern International, mentre il nuovo vicepresidente è Marie-Jorges Besse, Direttore Generale dell’Istituto di Ricerca Servier.   Composizione del consiglio Presidente   Marco Romano Executive Director, Medical Continue reading →

INC Research – inVentiv Health: annunciata la fusione per creare una big CRO a livello mondiale

Tweet Con un comunicato stampa rilasciato sui siti web di entrambe le aziende, INC Research e inVentiv Health dichiarano di aver approvato l’accordo definitivo per la nascita di una nuova big CRO. In seguito alla fusione, che verrà finalizzata nella seconda metà del 2017, la nuova azienda entrerà nella top 3 delle CRO (Contract Research Organization) a livello mondiale, con un valore di mercato di circa 7,4 miliardi di dollari.   Dopo la nascita di QuintilesIMS, anche INC e inVentiv seguono  l’esempio di unificare le Continue reading →

Il ruolo del CRA

Tweet A cura di Sara Flotta Nel complesso mondo della ricerca clinica esiste una figura chiave di raccordo tra lo sponsor (generalmente un’aziend farmaceutica) ed il centro sperimentale (medici, pazienti ed infermieri). Questo è il ruolo del Clinical Research Associate (CRA), da definizione GCP la “persona delegata dallo sponsor ad organizzare, seguire e controllare l’andamento dello studio clinico presso i centri sperimentali“. La prima definizione di CRA è dunque organizzatore. Con lo studio della feasibility e la pre study visit, il CRA getta le basi Continue reading →

Mondo reale e pratica clinica, un gap da colmare

Tweet A cura di Sara Flotta “Between measurements based on randomised controlled trials and benefit in the community there is a gulf which has been much under-estimated”, diceva Archie Cochrane, fondatore della medicina basata su prove di efficacia (EBM) ed innovatore nel campo dell’epidemiologia, nelle ultime decadi del XIX secolo. A distanza di più di cento anni però, uno scambio omogeneo ed efficace tra i dati derivanti dagli studi clinici e quelli routinari, rimane ancora una lacuna non indifferente della ricerca clinica. Cosa impedisce questo Continue reading →