Dal Bio Pharma Day in azienda – il valore di un’opportunità

we-want-you

 

La tv non si stanca di ripeterlo, per sicurezza i giornali lo mettono per iscritto ogni giorno (dovessimo dimenticarlo), diventato l’argomento cardine tra le mamme che si incontrano fra le corsie del supermercato. Noi lo sappiamo…noi lo viviamo: trovare un lavoro, di questi tempi, è difficile. Anzi no, riformulo: anche solo fare un colloquio, di questi tempi, è diventata un’impresa.

Perciò, mai come in questo momento, dobbiamo attivarci e mettere in pratica il famoso detto “Aiutati che Dio t’aiuta”: mobilitarci per costruire la nostra opportunità.

La prima occasione da cogliere al volo è il Bio Pharma Day che si terrà a Milano il prossimo 08 Aprile 2014 presso il PALAZZO DELLE STELLINE, Corso Magenta 61.

Nato con l’idea di fornire un momento di incontro tra gli studenti appena usciti dall’università (ma non solo) e il mondo del lavoro, il Bio Pharma Day permette ai partecipanti di incontrare e confrontarsi con i responsabili di aziende leader di mercato, di istituti di ricerca e formazione internazionali ed agenzie di selezione dei settori biotecnologici, biomedicali, sanitari e farmaceutici.

Istruzioni per l’uso

Scorrere tra gli stand delle aziende e lasciare il proprio CV (ricordiamoci di portarne diverse copie) non è come lasciare un volantino per strada: il nostro background e la nostra esperienza, specialmente per chi è appena uscito dall’università, sono solo il punto di partenza, quello che conta è soprattutto come ci poniamo! Qual è il nostro obbiettivo? Cosa ci piace fare? In cosa siamo o potremmo essere bravi?
In sostanza, bisogna avere qualcosa da offrire. Essere quanto più vicini possibile a ciò che le aziende cercano.

– Come fare?

Arrivare preparati. Andando sul sito del Bio Pharma Day è possibile vedere quali aziende parteciperanno all’iniziativa e, nella sezione Opportunities, i profili ricercati da alcune di queste. Inoltre si può fare http://www.dreamstime.com/stock-photo-hand-find-select-person-line-people-image15449270un controllo incrociato direttamente sui siti delle aziende per vedere se ci sono delle job position aperte, anche se spesso non vengono pubblicizzate quelle per entry level.

Una volta letti i company profile delle aziende partecipanti, è importante studiare le caratteristiche dei profili ricercati, riflettere su quanto rispecchino ciò che vogliamo fare e allinearsi il più possibile ad essi. Ovvero enfatizzare quali tra le caratteristiche che possediamo ci rendono adatti a quel lavoro, oppure quali skills abbiamo sviluppato nel corso di una particolare esperienza, ad esempio un periodo di studio all’estero, un tirocinio gratuito e, perché no, anche uno sport, soprattutto quelli di gruppo.

Evitiamo la pensata del “tutto fa brodo” per stampare pagine e pagine (???) di CV: le informazioni devono essere essenziali, sintetiche e chiare, e soprattutto mirate allo scopo. Come lessi qualche tempo fa in un articolo: Everyone’s favorite radio station is WII-FM, which means “What’s in it for me?”

– Si ma alla fine chiamano davvero?

Non conosco le statistiche, ma tra le varie persone che sono state chiamate (e ce ne sono anche tra i lettori di crasecrets) ci sono anch’io! Grazie a questa preziosa occasione, e dopo estenuanti colloqui, sono finalmente approdata in un’azienda che mi ha offerto la possibilità di realizzare il mio obbiettivo: diventare CRA!

Quindi bando alle ciance, basta iscriversi sul sito del Bio Pharma Day e registrarsi all’evento di Milano, che sarà poi seguito da quello di Roma il 26 novembre 2014.

E’ aperta la stagione della caccia di giovani e talentuosi Studenti, Laureati, Dottorandi, Postdoc/Assegnisti, professionisti che stanno per conseguire o hanno conseguito una laurea triennale/specialistica o dottorato di ricerca in:

– Scienze Biologiche
– Biotecnologie
– CTF
– Farmacia
– Chimica
– Ingegneria Biomedica


Signori, fate il vostro gioco.

“La fortuna è ciò che accade quando il talento incontra l’opportunità.”

di Francesca Caputo (visita quì il mio profilo LinkedIn)