Vita da CRA – 3 Video-corsi gratuiti per scoprire come fare ad eccedere alla professione del Clinical Research Associate!

CRAlife – Vita da CRA  – 3 Video-corsi completamente gratuiti per te!

Dopo il successo dell’eBook “Diventare CRA”, una nuova risorsa per te, questa volta totalmente gratuita!

 

Dalla scrivania di Stefano Lagravinese (anche conosciuto come Italo CRA)

Se hai mai cercato lavoro in ambito scientifico e hai una laurea in Biologia, Biotecnologie, CTF, Chimica, Medicina, o lauree equipollenti, allora sono certo che nella tua vita ti sarai posto almeno una volta questa domanda: che ruolo è quello del CRA?

Perché ne sono certo? Perché non c’è mese che passi in cui non veda sul web una posizione aperta per Clinical Research Associate, anche in questi anni di crisi.

Ma prima di scoprire assieme chi è il CRA, mi presento. Il mio nome è Stefano Lagravinese, e da più di 9 anni lavoro nel mondo della Ricerca Clinica come Clinical Research Associate.

Dopo aver avviato nel lontano 2008 il primo blog dedicato alla Vita da CRA, visto il forte interesse suscitato, nel febbraio 2010 ho inaugurato il primo sito web italiano totalmente dedicato alla Ricerca Clinica e ai CRA. Il risultato? Più di centocinquantamila visite in 4 anni di attività e un pubblico sempre in forte crescita.

Il sito, oltre a fungere da aggregatore professionale per gli addetti della Ricerca Clinica e per chi CRA già lo è, ha assunto negli anni il ruolo di punto di informazione per chi voglia intraprendere la carriera di CRA.

Dopo centinaia, se non migliaia di spiegazioni date ai follower del sito (e visti i centinaia di risultati raggiunti!) mi sono deciso a pubblicare il primo eBook italiano che spiega, passo dopo passo, come fare a diventare CRA (puoi scaricare qui la parte introduttiva gratuita).

Il libro, devo ammetterlo, ha avuto un discreto successo, e con l’aumentare dell’interesse suscitato ho deciso di creare una serie di video-coaching gratuiti che ti spiegano per bene in cosa consiste la figura del CRA e quali sono i miei principali consigli per raggiungere l’obiettivo.

Prima di vedere i videocorsi, ecco il ruolo del CRA in breve.

 Il CRA è un professionista che si occupa di sperimentazione cliniche e quindi della messa a punto di farmaci sperimentali. È la persona a cui lo Sponsor affida il compito di organizzare, seguire e controllare l’andamento dello studio clinico presso il centro sperimentale

Il CRA quindi segue la sperimentazione per conto dell’azienda che sponsorizza il trial, visitando i centri ospedalieri coinvolti nella sperimentazione (in genere dislocati in tutta Italia) e collaborando con i medici impegnati nello studio. Il CRA deve:

  •  garantire che lo studio sia effettuato in base al protocollo clinico;

  •  controllare le attività cliniche del centro sperimentale visitando direttamente il centro per verificare i dati clinici inseriti nel database;

  •  assicurarsi che i diritti dei pazienti coinvolti nella sperimentazione siano salvaguardati;

  •  interfacciarsi con gli investigator (i medici), lo Sponsor ed i Comitati Etici.

Visto il cambio di direzione verso la ricerca clinica che le aziende farmaceutiche hanno effettuato negli ultimi anni, dovuto anche allo scadere dei brevetti dei così detti “farmaci blockbuster”, il ruolo del CRA ha assunto un’importanza cruciale all’interno delle aziende farmaceutiche, in Italia come negli altri Paesi.

FORMAZIONE: cosa occorre.

Il ruolo del CRA è regolamentato dal D.M. 15 Novembre 2011. Ecco alcuni requisiti richiesti per accedere alla professione:

  • Ottima conoscenza della Lingua Inglese

  • Patente tipo B

  • Requisiti come da D.M. 15 Novembre 2011, tra cui:

    • Laurea in materie tecnico-scientifiche Vecchio Ordinamento o Specialistica del nuovo ordinamento (Scienze naturali, Farmacia, CTF, Chimica, Biologia, Biotecnologie, Medicina ed altri corsi di laurea equipollenti)

    • Conoscenza delle GCP (Good Clinical Practice) e delle leggi che regolamentano lasperimentazione di un farmaco (40 ore di formazione in toto)

    • 10 visite accompagnate con CRA esperti

    • 4 mesi di esperienza nel settore della ricerca clinica o farmacovigilanza, oppure ulteriori 20 visite accompagnate con CRA esperti, oppure un master universitario in ricerca clinica o farmacovigilanza

COMPETENZE: cosa occorre.

 Come vedrai nella serie di videocoaching, il CRA è una figura molto dinamica e versatile, in continuo movimento e fortemente organizzata. Ecco le competenze base richieste:

  •  Autonomia gestionale e versatilità.

  •  Buona conoscenza del pacchetto Office.

  •  Disponibilità a viaggiare in Italia e all’Estero.

 COSA FA: le mansioni.

  •  Ecco alcune delle mansioni del CRA. A seconda del tipo e della fase dello studio, il CRA si focalizzerà su alcune di esse:

  •  Sviluppare e scrivere protocolli di studio.

  •  Rapportarsi con i Comitati Etici, sottomettendo il protocollo di ricerca clinica e tutti i documenti regolatori applicabili per la corretta gestione dello studio clinico.

  •  Identificare e valutare i centri potenzialmente interessati a partecipare alla sperimentazione clinica da attuare (fare i così detti ‘feasibility study’)

  •  Presentare il protocollo e le procedure studio specifiche agli sperimentatori, facendo loro il training richiesto per iniziare lo studio (Pre-Study Visit ed Initiation Visit)

  •  Monitorare lo studio clinico in tutte le sue fasi, recandosi anche presso il centro per effettuare le cosiddette Visite di Monitoraggio.

  •  Archiviare la documentazione studio specifica in ufficio, ed assicurare il costante aggiornamento dei documenti conservati nel centro.

  •  Assicurare il continuo rifornimento del materiale di sperimentazione al centro (sia esso farmaco o altro materiale di studio)

  •  Occuparsi della Drug Accountability e dell’invio dell’IMP (Investigational Medicinal product) presso il dipartimento incaricato alla distruzione.

  •  Chiudere i centri quando termina lo studio (Close-Out visit)

  •  Preparare i report di fine studio

Tornando a noi…

Se sei su questa pagina, è perché non ti gratifica più lavorare in un laboratorio, o dietro un bancone di una farmacia, o …perché sei semplicemente alla ricerca del tuo futuro!

posLa bella notizia: seguendo questi tre videocoaching scoprirai qualcosa in più su una professione in ambito medico-sanitario molto interessante (che svolgo da 12 anni), quella del Clinical Research Associate (CRA).

negLa cattiva notizia: la strada è in salita. Ma attenzione, non demordere. Vedrai che ci sarò io a supportarti e che alla fine di questi tre videocoaching avrai maggiore consapevolezza su come raggiungere più facilmente l’obiettivo.

video-player1 Nel Videocorso “CRAlife – Vita da CRA” della durata di 1h e 11’ scoprirai:

  • Chi è Stefano Lagravinese (a.k.a. Italo CRA – sono ancora affeonato a questo nome))

  • La mia esperienza

  • L’identikit del CRA: le caratteristiche salienti del CRA

  • CRALife – Vita da CRA: in cosa consiste la professione del CRA

  • Alcuni miei consigli per iniziare una carriera come Clinical Research Associate.

 

 

 

video-player2Nel Videocorso “Diventare CRA” della durata di 1h e 15’ scoprirai:

  • Le 5 dritte strategiche per diventare CRA

  • L’eBook Diventare CRA – 9 passi e 9 e più bonus

 

 

 

 

 

video-player3Nel videocorso “Missione CRA” della durata di svariate ore ti illustrerò il corso di alta formazione Missione CRA e risponderò alle tante domande ricevute:

  • Cosa richiede il DM 15.11.2011 per accedere alla professione del clinical monitor?Il Corso Missione CRA, full time, part time e summer camp. I benefici, le date e i costi, testimonianze e risultati
  • Missione CRA: 9 mesi dopo. Che lavoro fanno i primi partecipanti al corso?
  • Meglio un master o un corso di formazione?
  • Se faccio il master devo fare le 40 ore di formazione?

  • Il master è fondamentale per accedere alla professione del CRA?

  • E’ possibile fare il CRA per uno come me che ha 24 anni di esperienza come ISF?

  • Quali sono i corsi/master che forniscono con certezza la certificazione?

  • Come posso ottenere le famose 10 visite di affiancamento?

  • Ci sono master che possano dare una maggior garanzia di assunzione rispetto ad altri?

  • Può un corso seguito in Germania valere in Italia?

  • Il Missione CRA è valido a livello europeo?

  • Ci sono particolari differenze tra essere CRA in Italia ed esserlo a Londra?

  • Bisogna obbligatoriamente effettuare un tirocinio di 4 mesi?

  • In cosa consistono queste visite di monitoraggio?

  • Come posso fare per rendermi appetibile sul mercato della ricerca clinica?

  • Come si rapportano le CRO nei confronti di una aspirante CRA entry-level che ha già seguito un corso teorico?

  • Conviene inviare lo stesso CV nella stessa azienda ma per posizioni diverse?

 

Spero che questo percorso possa servire ad aiutarti a rispondere alla difficile domanda: cosa farò da grande.

Ciao e alla prossima

 

Stefano

 

Stefano Lagravinese

Senior Clinical Research Consultant

Fondatore del sito web www.CRAsecrets.com

Autore dell’ebook Diventare CRA

Training Manager del programma Missione CRA

 

Conosci qualche amico/a che è ancora titubante sul futuro? Condividi questa news!

Speak Your Mind

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>