“US Clinical Researcher of the Year Awards” – PharmaTimes promuove il networking e il benchmarking in Ricerca Clinica

Lo scorso 7 novembre si è conclusa a Cary, nel North Carolina, la cerimonia di premiazione per la tredicesima edizione degli “US Clinical Researcher of the Year Awards”, promossi da PharmaTimes come occasione di benchmarking per i professionisti statunitensi della Ricerca Clinica.

I partecipanti in gara si ritrovano a confrontare le loro abilità e i risultati raggiunti con colleghi provenienti dall’intero paese, il tutto giudicato da una commissione composta da leaders di industrie e companies del settore.

Scopo del contest non è solo quello di far emergere un vincitore, ma creare un vero e proprio ambiente di apprendimento, affinché tutti i partecipanti possano acquisire strategie e comportamenti vincenti, ricevendo anche un feedback del proprio operato dalla stessa commissione esaminatrice, al fine di migliorare le proprie skills professionali.

Il concorso si caratterizza anche per un’edizione internazionale, che per il 2013 ha visto la premiazione di professionisti appartenenti a CRO e industrie farmaceutiche di rilevanza mondiale (PPD nella categoria “Clinical Research Associate” e Roche nella categoria “Research Team”, per citarne alcune).

In attesa della pubblicazione relativa ai vincitori della competizione US, di seguito il link per conoscere i premiati dell’edizione internazionale di quest’anno:

http://www.pharmatimes.com/Competitions/ClinicalResearcher/winners.aspx

 

Laura Nasto

Visita qui il mio profilo linkedin

 

Fonte: http://www.pharmatimes.com/