Clinical Research Associate – la professione del CRA secondo…

Quando ho visto questa immagine girare su facebook non ho resistito alla tentazione di tradurla in italiano e postarla. E’ proprio un quadro riassuntivo della vita da CRA, visto che riassume i punti di vista del lavoro del Clinical Research Associate secondo…:

…I miei amici. Ci vedono come “turisti per sempre”. In effetti, dal loro punto di vista, siamo proprio tali: turisti che vanno in giro da una citta’ all’altra, da un quattro stelle all’altro, a mangiare nei posti piu’ in, sempre con la valigia pronta per l’uso.  Capita non di rado la domanda “E allora? questa settimana dove viaggi di bello?”. Certo, e’ innegabile che il giretto per la citta’ caratteristica, per il porticciolo turistico, per la via in delle piu’ belle citta’ d’Italia scappa, ma e’ sicuramente un momento circoscritto. La vera realta’ e’ che siamo buttati in ospedale, a cercare di fare il possibile per chiudere tutti gli “open issue” possibili ed inimmaginabili!

…Mia madre. Questa e’ davvero forte. Quando l’ho vista mi ci sono proprio rivisto. Se non mia madre, ma di sicuro le mie nonne mi immaginano cosi’. In laboratorio a spipettare qualche plasmide intriso di farmaco. Sono 7 anni che cerco di spiegare loro il mio lavoro ma con scarsi risultati!

… La societa’. Per la societa’  siamo degli Informatori Scientifici, niente di piu’ niente di meno. Visto che nel luogo comune esistono solo i colleghi informatori ad interagire con i medici. D’altronde se non siamo medici e andiamo in ospedale, cos’altro potremmo essere? Per citare la collega fondatrice di un gruppo facebook ormai chiuso: “Sei Clinical Monitor.. Se ti chiedono che lavoro fai e tu esausto dopo essere stato scambiato per lo schermo di un televisore o un piazzista di aspirine, esclami, per toglierti il questionante dalle scatole: ebbene sì, sono un informatore!” 🙂

… Il mio capo. Questa forse e’ l’immagine meno azzeccata, visto che in genere il Project Manager é un CRA con anni ed anni di esperienza alle spalle, sa bene quanto lavora un CRA, e quanto si stressa! Sono quindi sicuro che sono davvero pochi i capi (Lead CRA o Clinical Project Manager) che pensano questo dei loro CRA. Tu cosa ne pensi a riguardo?

… Me. Questa e’ la triste verita’. Siamo dei babbuini che tentano di spiegare ad altri babbuini le fondamenta della Ricerca Clinica, delle Good Clinical Practice, e delle Procedure Studio Specifiche (SSP). Che compito arduo! 🙂

… E cosa faccio realmente. Impazziamo giorno per giorno per stare dietro a deadline, telefonate, email, report scaduti, CRF non compilate, query da risolvere e ..colleghi chiassosi! Ma anche questa… è vita da CRA! 🙂


About Stefano Lagravinese

"Scegli un lavoro che ami, e non dovrai lavorare neppure un giorno in vita tua" - Confucio. Quando leggo questa frase mi vien da sorridere e al tempo stesso credo di essere davvero fortunato. Al momento penso di avere almeno 7 lavori, e.. "non mi sembra di lavorare neppure un giorno" in vita mia. Ecco quali sono i miei attuali lavori: * DIRETTORE DELLA CRO ClinOpsHub srl. Dal 2004 svolgo il lavoro del CRA. Prima come dipendente per diverse CRO internazionali, poi come consulente, ora come Direttore Scientifico della CRO ClinOpsHub, nata nel 2019 a Mesagne (Br). Se hai bisogno di un piccolo team che possa supportarti nella gestione di studi clinici per favore contattami. * WEBSITE MANAGER. Dal 2008 sono il curatore e cordinatore degli articoli presenti su CRAsecrets.com, la prima community dedicata alla ricerca clinica. * AUTORE. Puoi trovare il mio primo ebook Diventare CRA su www.DiventareCRA.com. E' un libro che consiglio non solo a chi voglia diventare CRA, ma a tutti coloro che vogliano entrare nel mondo della Ricerca Clinica. Su https://gumroad.com/l/normative trovi anche il libro sulle normative della ricerca clinica dal 2001 ad oggi. Un libro che tutti i professionisti del settore dovrebbero avere sulla propria scrivania. * TRAINER. Dal 2012 insegno ricerca clinica a giovani professionisti che vogliano conoscere questo affascinante settore. Con orgoglio posso affermare di aver formato oltre 1000 giovani risorse in ricerca clinica. La maggior parte di queste (oltre 900) con il corso di alta formazione di 40 ore da me ideato e diretto conosciuto come "Missione CRA" (www.MissioneCRA.com). Dal 2017 ho anche fondato una piattaforma di elearning chiamata FormazioneNelFarmaceutico.com dove puoi trovare 100+ videocorsi sul tema "ricerca clinica e mondo farmaceutico". * CAREER COACH. E' forse la cosa che più mi piace fare. Aiutare il prossimo a realizzarsi professionalmente. Se vuoi raggiungere un obiettivo professionale, leggi questa pagina (http://crasecrets.com/coaching/) e scegli il servizio che più ti aggrada. * NETWORKER. Mi reputo un cultore del "networking", tant'è che la maggior parte delle mie attività gravitano proprio intorno all'incontrarsi e al creare rete. Sono certo che la rete sia il futuro del mondo e che sia un dovere "coltivarla". * IMPRENDITORE. Sono ancora tante le idee in cantiere. Spero di sorprenderti presto con effetti speciali!