6 Dicembre, Orbassano (TO): “Approfondimenti sulla stesura di un protocollo di ricerca”

0001 (1)

Come da locandina il 6 dicembre 2017 presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria San Luigi Gonzaga di Orbassano si terrà un evento organizzato dal Gruppo Italiano di Data Manager e patrocinato da CRAsecrets.com dal titolo “Approfondimenti sulla stesura di un protocollo di ricerca”.

Per la formazione di un Coordinatore di Ricerca Clinica è fondamentale approfondire la metodologia che c’è alla base della stesura di un protocollo per un progetto di ricerca. L’obiettivo di questo corso è quindi proprio quello di fornire al CRC le conoscenze di base delle fasi di preparazione di un protocollo di ricerca, dall’idea all’effettivo sviluppo.

L’evento permette l’assegnazione di 6 crediti formativi ECM ed è rivolto a medici (ematologi e oncologi), farmacisti, biologi, infermieri e tecnici sanitari di laboratorio biomedico e di radiologia medica.

Sarà diviso in due sessioni: nella prima si parlerà di studi osservazionali con esempi nel contesto nazionale, del disegno di uno studio e degli aspetti regolatori; nella seconda si discuterà dei documenti di uno studio, della progettazione della eCRF, degli strumenti per la raccolta dei dati e degli aspetti statistici. Al termine delle due sessioni è prevista, infine, la compilazione di un questionario.

La partecipazione all’evento è gratuita per i primi 50 iscritti e l’iscrizione si può effettuare mediante compilazione della scheda di iscrizione. Gli attestati di partecipazione verranno rilasciati solo alle figure professionali sopraelencate e i crediti verranno assegnati solo a seguito di una verifica dell’effettiva permanenza in aula per tutta la durata dell’attività formativa, della compilazione del questionario finale e del raggiungimento del 75% di risposte esatte.

Per maggiori dettagli sull’iscrizione, sulla sede congressuale e su come raggiungere l’evento si possono consultare le informazioni nelle immagini allegate.


2 thoughts on “6 Dicembre, Orbassano (TO): “Approfondimenti sulla stesura di un protocollo di ricerca”

  • Erika

    Caro Stefano,
    a proposito dei CRC, vorrei chiederti se ai fini di un eventuale colloquio in azienda/CRO e per prendere la certificazione come CRA e quindi per fare le visite in affiancamento, fare uno stage come Data manager in un qualsiasi ospedale pubblico che faccia studi clinici o farlo in istituti di eccellenza tipo IEO o Humanitas faccia differenza.
    Te lo chiedo perchè ho diversi amici che pur avendo fatto un tirocinio di più di 6 mesi in grandi CRO come covance, dopo hanno avuto difficoltà a trovare un’azienda che fosse disponibile ad affiancarli nei monitoraggi e per la difficoltà che in questo periodo si sta avendo nel trovare stagecon rimborso in azienda!

    • Stefano Lagravinese

      Ciao Erika, perdonami ma il tuo commento deve essermi sfuggito. Certamente non fa alcuna differenza. L’importante è che si faccia ricerca clinica. Guarda per quanto riguarda il discorso esperienza/tirocinio, dalle tue parole vedo che c’è qualcosa che non va nell’approccio. Non devi cercare una CRO dove fare gli affiancamenti. Le CRO non sono ONLUS… Devi cercare una CRO per la quale tu possa fare la differenza. Solo allora la CRO ti permetterà di fare gli affiancamenti. La maggior parte dei miei corsisti che sono entrati in azienda (senza fare alcun master) sono entrati con contratto a tempo determinato/indeterminato, quindi non è del tutto vero che debba puntare ad uno stage. Ti invito a vedere questo videocorso gratuito dove ti spiego questo concetto un po’ più nel dettaglio: http://missionecra.com/entry-level

Comments are closed.